Economia

I vantaggi della diversificazione del portafoglio di trading

I vantaggi della diversificazione del portafoglio di trading

Per la maggior parte degli investitori principianti costruire un portafoglio diversificato è un’ottima opzione per massimizzare i propri profitti o quantomeno limitare le perdite. Eppure ci sono molte persone che non capiscono perché la diversificazione dia loro un enorme vantaggio. Di seguito, daremo uno sguardo più da vicino alla diversificazione e alle strategie che è possibile utilizzare per crearla nel proprio portafoglio di trading.

Perché conviene diversificare il portafoglio?

Distinguiamo due ragioni principali per diversificare il portafogli di trading. In primo luogo, i portafogli diversificati corrono meno rischi di quelli concentrati su un solo asset. In secondo luogo, la diversificazione consente agli investitori di aggiungere tipi di investimento più rischiosi ai loro portafogli senza però aumentare i livelli di rischio complessivi. In riferimento a ciò è facile capire perché i portafogli diversificati hanno meno rischi complessivi.

Per fare un esempio, se succede qualcosa a quella determinata compagnia, allora lo stock sarà privo di valore e gli investitori perderanno tutti i loro risparmi. Al contrario, se un portafoglio include posizioni di pari dimensioni in 10 titoli e una società affronta una crisi il portafoglio subirà solo una perdita del 10%.

La diversificazione offre inoltre agli investitori la possibilità di effettuare degli investimenti parziali in classi di attività a cui normalmente non si sentono a proprio agio impegnando il 100% dei loro risparmi. Ad esempio, molti pensionati cercano di ridurre il rischio complessivo nei loro portafogli. Tuttavia, un errore comune è che gli investitori conservatori vendano tutte le loro azioni.

Infatti, mantenendo almeno una modesta percentuale delle loro attività nel mercato azionario, i pensionati e gli altri investitori prudenti possono effettivamente ridurre il rischio nei loro portafogli, ed aumentare i loro rendimenti rispetto ad un portafoglio composto interamente da investimenti a reddito fisso e altre attività.

Scegliere un broker esperto ed affidabile

Quando si decide di diversificare il portafogli di trading, l’ideale è avvalersi di un’agenzia di brokeraggio che sia esperta e soprattutto affidabile. A tale proposito, vale la pena citare il broker Stofs, che oltre ad essere uno dei più trasparenti presenti sul mercato, offre la possibilità di ottenere la consulenza di analisti professionisti, che sanno consigliare come e quando diversificare un portafoglio, in base a delle analisi profonde di mercato.

Inoltre le piattaforme di trading digitali di cui il suddetto broker si avvale, consentono di leggere in tempo reale numerosi grafici anche di tipo storico e quindi di avere le idee molto più chiare in merito alla tendenza di un titolo o un indice rispetto ad un altro. Per questo motivo, la scelta deve essere oculata e di meglio oggi sul mercato è difficile da trovare, tenendo conto anche che il broker STO, ha una leva finanziaria di 1:500 e propone Spread minimi a partire da 0.3 pips.

Inoltre a tutela dei clienti c’è l’affiliazione alla CONSOB, ovvero l’organo competente che agisce sul territorio italiano in merito alla trasparenza delle agenzie di brokeraggio.

I vari modi per diversificare il portafoglio

Esistono diversi modi per diversificare il portafoglio di trading. Il più comune è attraverso l’uso di fondi comuni di investimento e fondi negoziati in borsa. Questi fondi consentono di investire delle piccole somme e di mettere in comune un investimento con quelli di migliaia di altri commercianti. Il fondo riunisce tutti i risparmi dei suoi azionisti ed è in grado di acquistare dozzine o anche centinaia di investimenti diversi.

È anche possibile tuttavia creare il proprio portafoglio diversificato combinando numeri di singoli titoli, obbligazioni o altri investimenti. In generale, l’acquisto di titoli che si differenziano per dimensioni, industria, geografia e strategia aziendale, possono offrire maggiori vantaggi della diversificazione. Concentrarsi su titoli simili nello stesso settore aggiunge una diversificazione minima a un portafoglio di trading.

La diversificazione tuttavia non può proteggere interamente gli investitori dal rischio. A volte, infatti, i mercati finanziari perdono valore allo stesso tempo e quasi ogni azione, obbligazione o fondo perde valore. Più spesso, però, un portafoglio diversificato consente di attenuare il colpo di una crisi e aiuta ad evitare le piene conseguenze di una sfortunata selezione di titoli.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *