Lavoro

Chi dorme bene vive meglio: i segreti per acquistare il materasso giusto

Chi dorme bene vive meglio: i segreti per acquistare il materasso giusto

Se c’è un acquisto importante quando si sta arredando una casa è quello del materasso. Vale la pena spendere un po’ di più se poi si potrà dormire bene e senza dolori per moltissimi anni. Del resto riposare male comporta tantissime problematiche come stanchezza, spossatezza, dolori articolari che possono abbassare notevolmente la qualità della vita.

Guai, dunque, a comprare il primo materasso che promuove la tv o il volantino di turno senza dare un’occhiata a siti come guidallascelta.it e, soprattutto, senza aver provato il prodotto. Si può leggere molto sui consigli per scegliere il materasso giusto ma non è detto che poi sia universalmente comodo. Tanto dipende dalle proprie abitudini, dal peso, dalla corporatura e persino dal tipo di rete e di letto. Andiamo a vedere, dunque, quali aspetti valutare per acquistare il materasso giusto.

Come prima cosa deve sostenere il vostro corpo in una posizione neutra, quella in cui la colonna vertebrale assume la curvatura naturale e le parti del corpo sulle quali grava la maggiore pressione, come natiche, caviglie, spalle e testa, sono supportate in un allineamento corretto. Quindi, anche a chi piace dormire su una superficie molto rigida, bisogna valutare attentamente questo aspetto perché se il materasso è eccessivamente rigido, solleciterà troppo questi punti di pressione e farà sì che il vostro corpo assuma una posizione non corretta.

C’è invece chi ama la morbidezza infinita ma anche questo aspetto può rappresentare una controindicazione: i punti di pressione del vostro corpo non riceveranno infatti il supporto più adeguato. Insomma, in entrambi i casi, l’ipotesi più plausibile è che vi svegliate stanchi. Per questo motivo è bene scegliere un materasso ergonomico, in grado di adattarsi alle curve del vostro corpo.

Seguendo le offerte e le occasioni sicuramente riuscirete a risparmiare qualche centinaia di euro ma non fatevi abbindolare perché l’acquisto del materasso è talmente importante che spendere un po’ di più se ne vale la pena può fare davvero la differenza. Poi non è detto che una marca più nota o un costo superiore corrispondano a un prodotto migliore, dunque la cosa migliore da fare è provare il prodotto prima di acquistarlo.

I modelli ergonomici sono in materiali innovativi. Il più diffuso è il Memory Foam, rigido ed ergonomico allo stesso tempo, anche detto viscoelastico. Si tratta di una gomma sintetica che aderisce perfettamente al corpo, sostenendolo. C’è poi l’alternativa del lattice, più pesante ma traspirante e anti acaro e quindi fondamentale soprattutto per chi soffre di allergie.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *